Sentimento

Il nostro cervello è diviso principalmente in due emisferi. Pare che il sinistro sia quello logico-razionale, mentre il destro lasci spazio a istinto e creatività. Le due metà sono complementari e indissolubili.

Così credo che siano anche i viaggi: il giusto mix fra razionalità e passione.

Il sognare ad occhi aperti un luogo. Il cercare di continuo alberghi su Booking e voli su Skyscanner. Anche quando non progetti seriamente di andare da qualche parte. La prima volta in aereo. Questa zuppa di barbabietole non è così male. Nemmeno ora, che sono le 9 del mattino. La hoha hola hon la hannuccia horta o romeo er meglio der colosseo quando sei a migliaia di km dall’Italia. Il senso di smarrimento. O il sentirsi a casa.

Il viaggio come lo intendo io, non può che essere Sentimento.


error: Content is protected !!